La cantina di Colonna è situata in un antico edificio adibito a vari compiti che in passato fu stazione di ristoro e di cambio dei cavalli per il servizio di diligenza fra Roma e Napoli. L'edificio è molto antico e pare risalga al 1500. Tra i vari aneddoti, quello del Gregorovius, che nelle sue "Passeggiate per l'Italia" consiglia la fermata all'«Osteria della Colonna» e racconta di scorrerie di briganti avvenute nella zona. Pare, inoltre, vi abbia dormito Garibaldi nella sua avanzata verso Roma. Negli antichi archivi di famiglia, si è rinvenuta traccia della fornitura di vino ed olio all'antico castello dei Colonna.)

Il ristorante aziendale "L'Osteria della Colonna" è aperto su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone e ha una capacità massima di 65 persone. E’ disponibile tutti i mesi dell'anno ad eccezione di agosto. È presente un parcheggio per un pullman e per 20 automobili.